Una tenera card

Una tenera card

Questo è il mio primo post per Scrapbooking Facile. Devo dire che sono emozionata, ma allo stesso tempo elettrizzata di iniziare questa nuova avventura.

Comincio con presentarvi una card molto semplice che ho creato utilizzando dei simpatici gufetti che ho disegnato per la collaborazione tra Scrapbooking Facile e un gruppo scrap: Scrappiamo Insieme.

Il disegno, fatto con modi molto rudimentali, è stato sistemato da Scrapbooking Facile che poi l’ha tagliato usando del cartone in pasta di legno dello spessore di 1,2 millimetri.

Essendo un oggettino ideato su più livelli per conferirgli una certa profondità è stato disegnato a pezzettini che in seguito sono stati assemblati. In questo modo la sovrapposizione dei vari elementi mi ha permesso di ottenere un oggetto tridimensionale fatto come volevo io. Ho deciso di non utilizzare tutti i pezzi a disposizione e giocando con la versatilità degli elementi ho creato una coppia di gufetti, un maschio e una femminuccia, che sono diventati i protagonisti della mia card.

sf001 Nella card ho tagliato una finestra rotonda davanti, e un’altra sempre rotonda, ma più piccolina, subito dietro la copertina.

Tra i due fogli è stata infilata una bustina trasparente nella quale ho inserito sia l’ombrellino che i cerchietti azzurri. I cerchietti simboleggiano la pioggia, e i cerchietti, oltre a dare un senso di continuità delle forme e creare un po’ il movimento, simboleggiano una finestra che permette dal proprio nido di vedere fuori.

Per questo effetto è stata usata la tecnica della shaker card: scuotendo il tutto i cerchietti azzurri si muovono attraverso tutta la bustina. Ricorda un po’ i souvenir che guardavo quando ero piccolina nelle località di villeggiatura con la neve o la polvere color oro al loro interno.

Inoltre, la finestra con il cerchio più piccolo focalizza l’attenzione sui musetti della simpatica coppia protagonista della card e del suo messaggio.

sf002

Aprendo la card cambia tutta l’ambientazione: la pioggia è sparita, dando vita ad una primavera inaspettata. Ci si ritrova catapultati in una situazione piena di amore.

Nella tag posta dietro ai cuori in feltro viene terminato il messaggio e reso più “vero” con la presenza della meletta tra le alucce del gufetto. Da notare che dalla finestra rotonda della copertina si intravvede ancora l’ombrello, ma questo ormai ha un ruolo di secondaria importanza, questo perchè le cose “brutte e tristi” esistono sempre, ma devono rimanere fuori.

sf003Ed ecco qui il particolare dei gufetti.

Per colorarli ho usato delle semplici penne gel con colori fluo, glitter e metallici.

Il colore si è steso bene senza riscontrare nessun tipo di problema, si è asciugato piuttosto velocemente, non c’è pericolo di sporcare o trascinare il colore passandoci sopra un dito e il risultato finale a me è piaciuto davvero un sacco!!

Spero che questo progettino vi sia piaciuto: è davvero molto facile veder materializzare un oggetto che si ha nella mente con l’aiuto della tecnologia laser… e questo e solo un piccolo timido approccio… chissà quante meraviglie riusciremo a realizzare assieme a Scrapbooking Facile!

Elena

 

 

Lascia un commento