ABC dello Scrap: Stencil e Distress

ABC dello Scrap: Stencil e Distress

Ciao Scrappers!!

Oggi vi vorrei parlare di un articolo fatto in modo particolare da Scrapbooking Facile: una card con delle figure pre-tagliate che possono venir staccate solo al momento dell’utilizzo.

Ci stiamo avvicinando a Pasqua, pertanto è un obbligo cominciare a pensare ai nostri progetti in vista delle feste. Per questa occasione ho usato la card con i coniglietti di Scrapbooking Facile che potete trovare nello shop online assieme a tantissimi articoli molto belli.

1

Questo set pieno di deliziosi coniglietti, orecchie e zampine è stato disegnato da Scrapbooking Facile su richiesta del gruppo Scrappiamo Insieme, con il quale si è collaborato per degli oggettini pasquali proprio carini.

Tornando ai nostri coniglietti, il risultato di questo lavoro mi ha subito elettrizzata, perchè ho visto lungo ed ho capito subito che le potenzialità di questa tipologia di articolo andavano ben oltre all’apparenza.

2

Oggi non parleremo di un progetto in particolare fatto e finito, ma voglio consigliarvi come utilizzare non i cipboard ma il contorno!! Ebbene si! Noi scrappine dobbiamo usare tutto, niente è escluso!!! Per cui useremo la mascherina dei coniglietti come fosse uno stencil.

Uno stencil non è alrto che una maschera con degli intagli, colorando la parte intagliata possiamo trasferire su un foglio, o altra superficie, le sagome della macherina.

A seconda del tipo di superficie dovremo usare i colori opportuni.

La tecnica dello stencil è molto semplice: bisogna fissare la maschera sulla superficie in modo che non si sposti mentre coloreremo e poi colorare l’interno dei disegni. La colorazione può essere fatta con qualsiasi tipo di colore: per quanto riguarda matite e pennarelli accertatevi prima di riuscire a entrare in tutti gli intagli, alcuni potrebbero essere molto piccoli e non permettere alla punta di cololare quella parte. Molto più semplice è se usiamo pennelli o spugnette con i quali il colore riesce a penetrare dappertutto.

Solitamente si utilizzano mascherine fatte con materiali appositi, ma per noi scrapper è così bello poter riciclare!!!

Per il mio progetto ho deciso di usare i tamponi Distress della Ranger.

Ho voluto realizzare dei piccoli pensieri pasquali e quindi i coniglietti sono stati il soggetto ideale per il mio progetto.

Usando la macherina, i distress e una spugnetta ho potuto disegnare simpatici coniglietti sulla mia carta. Vediamo come.

Ho tagliato la carta acquarello delle dimensioni che mi servivano. Poi munita di mini Distress Ink mustard seed e spice marmalade ho tamponato con la spugnetta tutto il mio cartoncino sovrapponendo i due colori a casaccio.

3

Successivamente ho appoggiato la mia mascherina sullo sfondo colorato e con un colore più scuro, il peacock feathers, ho picchiettato con la spugnettta dentro al disegno del coniglio sino a ottenere l’intensità di colore che volevo. Mi raccomando durante questa operazione state attenti di non muovere la mascherina, rischiate antiestetiche righe e macchie di colore che possono compromettere il vostro lavoro.

4

Per concludere ho effettuato la stessa operazione su tutto il cartoncino usando anche le altre sagome dei coniglietti. Infine, con un pennellino leggermente umido ho ripassato i conglietti per dare un effetto un po’ più soffuso…. e questo è il risultato.

5

Se siete curiosi di sapere cosa ho creato con questo cartoncino dovrete aspettare il mio prossimo post, nel quale vi racconterò anche come realizzare tutto il mio progetto dalla A alla Z.

A presto!!!

Elena

 

One Comment

  1. troppo carini questi coniglietti!!

    acreativewaylaura
    Mar 5, 2016

Lascia un commento